Che cos'è il riscaldamento globale?


Il riscaldamento è globale il fenomeno di innalzamento della temperatura superficiale del pianeta, con particolare riferimento all'atmosfera terrestre ed alle acque degli oceani.

Parte di questo aumento di temperatura è dovuto a cause naturali, come l'irraggiamento solare combinato con il naturale effetto serra dell'atmosfera, ma una parte importante del surriscaldamento è riconducibile alle attività umane: l'utilizzo dei combustibili fossili, la deforestazione, l'allevamento e l'agricoltura intensive sono tutte cause del surriscaldamento ad opera dell'uomo.

L'Intergovernmental Panel on Climate Change delle Nazioni Unite (IPCC) ha sottolineato nel 2005 che la temperatura del pianeta Terra è aumentata di 0,74 ± 0,18 °C durante gli ultimi 100 anni, osservando che "la maggior parte dell'incremento osservato delle temperature medie globali a partire dalla metÓ del XX secolo Ŕ molto probabilmente da attribuire all'incremento osservato delle concentrazioni di gas serra antropogenici". Si tratta di una tesi sostenuta da oltre trenta associazioni scientifiche internazionali.

Il seguente grafico riporta i valori di CO2 e la temperatura media del globo, registrate nell'ultimo millennio:

Grafico delle temperature (rosso) e dell'anidride carbonica (blu)

Riscaldamento Globale: livelli di CO2 e temperatura media

È impossibile non notare una relazione: i livelli di CO2 aumentano sensibilmente a partire dal periodo della Rivoluzione industriale (nel corso del 1800), e le temperature vanno di pari passo con l'aumento dell'anidride carbonica (dovuto all'utilizzo di combustibili fossili come carbone, petrolio e derivati).